Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo di San Giorgio in Bosco (PD)

Considerazione su Incontro Educatore Digitale

Considerazione su Incontro Educatore Digitale

Venerdì 24 Marzo 2017 17:16

Ieri sera 23 marzo 2017 , alle ore 20.30  era stato fissato l'incontro  con il dott. Roberto Morello , Presidente della Cooperativa Esperimenta , educatore digitale esperto di formazione adulti e insegnanti, responsabile del Centro di Ascolto, scrittore di libri in materia di bullismo e cyberbullismo , per trattare problemi davvero importanti, che come educatori incontriamo quasi ormai quotidianamente. 

La scuola da anni progetta un percorso di sensibilizzazione all’USO CONSAPEVOLE degli strumenti digitali, smartphone,  tablet , PC etc, rivolto sia ai ragazzi che ai loro genitori. 

Il percorso, che quest'anno coinvolge gli alunni fin dalla scuola primaria e continua con tutte le classi della secondaria, si fonda sulla convinzione che bisogna considerare le tecnologie come strumento di aiuto per i ragazzi , evitando invece che , a causa di un uso non corretto, creino problemi ed incomprensioni . Quindi riteniamo che la scelta debba andare verso un uso CONSAPEVOLE degli strumenti digitali. 

Ieri sera purtroppo i genitori presenti erano così pochi da indurre il Relatore ad annullare la serata . 

Il dott. Morello ha comunicato ai presenti la sua decisione motivandola come una scelta etica: a suo parere , visti i costi dell'intervento e trattandosi di denaro pubblico ,  sarebbe stato eticamente corretto intervenire con una platea il più ampia possibile . 

Come scuola sentiamo il dovere di scusarci sinceramente con i genitori intervenuti, ai quali non è stato reso un servizio che sicuramente , visto il loro impegno ad essere presenti, rispondeva al bisogno di approfondire assieme, in un’ottica aperta al confronto ed alla riflessione, una tematica estremamente complessa e delicata, quale è l’uso della tecnologia, che ormai scandisce la nostra comunicazione quotidiana .

Non possiamo pertanto, soprattutto pensando a questi genitori, non rammaricarci  della scarsissima presenza di pubblico, per certi aspetti inaspettata, visto che l'evento era stato richiesto da diverse componenti, come il Collegio Docenti che programma , il Consiglio di Istituto che approva .

Come scuola pensavamo di aver dato il giusto risalto all’iniziativa, con avvisi sia a scuola che sul sito, e avendone parlato con tutti i rappresentanti dei genitori nell' ultima seduta dei consigli di classe.  

Forse, proprio per la rapidissima evoluzione del mondo tecnologico, non tutti hanno ancora la percezione delle enormi potenzialità dei nuovi strumenti; potenzialità che possono essere sicuramente positive solo se riusciamo ad educare i ragazzi ad utilizzarli con senso di responsabilità e consapevolezza. Per far questo riteniamo necessario che l’adulto-educatore conosca bene questo nuovo mondo, e possa pertanto fungere, come richiede il suo compito, da reale punto di riferimento per bambini e ragazzi, sicuramente abili nell’utilizzo pratico, ma spesso in considerazione della loro età, ingenui e quindi inconsapevoli.

Firmato da

Alessandra Milazzo ( Dirigente)

Silvia Giaretta  (Responsabile Progetto )

Sonia Trentin ( Animatore digitale )

Istituto Comprensivo di San Giorgio in Bosco
Via Giovanni XXIII, 68 - 35010 San Giorgio in Bosco (PD)
tel.049/9450890 - 5996039 - fax 049/9450585 - mail: pdic859005@istruzione.it - PEC: pdic859005@pec.istruzione.it
IBAN: IT67 M 01030 63060 000001326690 - C.F.: 81004190286